Il dr. Christian Jessen al centro di uno scandalo, tra sesso e droghe su Grindr



Il dottor Christian Jessen è noto come uno dei protagonisti della trasmissione televisiva "Malattie imbarazzanti". Da ieri è finito al centro di uno scandalo dopo che Daily Star ha pubblicato una conversazione che è intercorsa su Grindr, poco dopo le 16 di domenica 5 luglio, fra il medico e un ragazzo di nome James.
La parte più grave è come il personaggio televisivo abbia parlato di una dipendenza dalla droga ha sostenuto di avere in casa sostanze illegali come il GHB, la cannabis e il metadone.
Il quotidiano non ha mancato di rivelare anche i dettagli più intimi della conversazione, raccontando come Jessen avesse invitato il ragazzo ad unirsi a lui e al suo coinquilino per una nottata fra sesso e film a luci rosse. Gli avrebbe rivelato anche di avere un debole per le ascelle puzzolenti dei ragazzi fighetti, muscolosi e vestiti in maniera sportiva. Ha condiviso alcune foto di nudo e avrebbe detto di amare molto il contatto fisico, baciare e succhiare.
Dopo una serie di botte e risposte, Jessen avrebbe invitato il ragazzo a casa alle 20, in modo che entrambi avessero il tempo per farsi una doccia. Dinnanzi ad alcune titubanze riguardo all'uso di droghe, il medico lo ha rassicurato: «Dimenticati del G, allora! Non è necessario. Sono molto rilassato e possiamo solo rilassarsi e chiacchierare. L'uso di sostanze non è fondamentale se non ti vanno. Avevo capito le cercassi. Non voglio fare alcuna pressione, possiamo semplicemente rilassarci e se non ti senti a tuo agio, allora non facciamo nulla. Capisco perfettamente».
Poco prima il ragazzo gli aveva infatti detto che voleva acquistare del metadone. Poi, nel corso di una conversazione telefonica (che il Daily Star dice di aver ascoltato) Jessen gli avrebbe detto che il GHB è un problema molto diffuso a Londra. James gli avrebbe risposto che aveva sentito di alcuni ragazzi morti a causa della sua assunzione e il dottore gli avrebbe risposto che era capitato perché ne avevano preso troppo. Il GHB è stato reso illegale in Gran Bretagna dopo il decesso di circa 30 adolescenti.
Alla fine della discussione, James ha fatto marcia indietro e ha detto di sentirsi «a disagio» nell'incontrare gli uomini. Un'affermazione che rende difficile comprendere che cosa ci facesse su Grindr, soprattutto considerato come si fosse premurato di registrare anche tutte le conversazioni telefoniche per poi rivenderle ai giornali.

Il dottor Jessen avrebbe poi ammesso di aver avuto quella conversazione e si è giustificato dicendo che «ero arrapato, è una chattata scritta senza nemmeno pensarci troppo, non abbiamo consumato droga davvero, ero solo eccitato».
Stando a quanto riportato dai giornali britannici, il direttore generale di Channel 4 (l'emittente che produce lo show) avrebbe già chiesto un incontro con Jessen per discutere del suo futuro televisivo.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6]
2 commenti