Giuseppe Giofrè e Stefano De Matino si tengono per mano. Per il gossip è prova provante che siano gay



Se potremmo praticamente dire che Stefano De Martino ha avuto più ragazze che calzini, pare incredibile come il mondo del gossip si sia scatenato dinnanzi ad una semplice fotografia goliardica pubblicata su Instagram da Giuseppe Giofrè in cui i due ballerini si tenevano mano nella mano per una strada di Roma. Il tutto accompagnato dalla didascalia "prendiamoci per mano, #boysnightout" seguita da una faccina che ride. Eppure tanto è bastato per avviare quella "caccia al gay" che pare piacere così tanto al mondo del gossip.

Tra le ricostruzioni più assurde in cui ci si può imbattere c'è quella pubblicata da Liguria Notizie, pronta a titolare: "Stefano De Martino gay dopo Belen?". Con un tono serioso di chi pare davvero davvero in ciò che sta dicendo, l'articolo spiega che:

Stefano De Martino, dopo essere stato lasciato dalla ex moglie Belen Rodriguez, oggi fidanzata con il motociclista Andrea Iannone, avrebbe quindi deciso di consolarsi con il bel collega? Nonostante abbia recentemente dichiarato di essere ancora innamorato di Belen, quindi, Stefano non disdegnerebbe esperienze gay per riuscire finalmente a dimenticare l’adorata madre di suo figlio Santiago?

A quel punto l'articolo tenta di fornire delle "prove" alle sue illazioni, asserendo che:

Ma il motivo principale per cui su internet starebbero impazzando, messaggi e commenti sull’ipotesi che tra De Martino e Giofre’ possa esserci qualcosa in più di un’amicizia, sarebbe da ricercarsi più che altro nel fatto che, in realtà, Giufrè ha in passato destato scalpore per essersi cimentato in baci gay sia durante lo scorso serale nell’aprile 2016, quando baciò sulla bocca il collega Gian Maria Giuliattini, sia precedentemente, durante una coreografia nel tour di Taylor Swift.

In realtà il bacio citato era parte della coreografia di Peparini e forse avrebbe stonato vedere tutte le coppie che si scambiavano un bacio tranne una. Ed anche il bacio che si scambiò durante il tour di Taylor Swift non pare così significativo dato che lo si attribuisce alla una coreografia.
Più interessante sarebbe invece il cercare di comprendere come l'ipotizzare una presunta omosessualità di Giofré dovrebbe avere effetti su De Martino? L'avrà forse morso sul collo? O sarà ricorso al processo di "omosessualizzazione" mediante "propaganda gender" come sosterrebbe l'integralismo cattolico?
Chissà. Resta il fatto che il processo non dev'essere andato a buon fine dato che due giorni dopo Stefano De Martino era già negli studi di "Selfie" a tenere la mano di Mariano Di Vaio. E vien da sé che nessun gay avrebbe mai lasciato la mano di Giofrè dopo sole 72 ore senza quantomeno un intervento della Swat.

Clicca qui per guardare la foto pubblicata da Giuseppe Giofrè.
3 commenti