I fan di Adinolfi: «Nostro signore Gesù sterminerà con l'aids i piglianculo depravati»



Intenzionati a difendere a spada tratta l'odio propagandato dal loro leader, i seguaci di Adinolfi stanno riempiendo le pagine di Gayburg con i loro proclami e insulti. Considerato come la mancata pubblicazione delle loro «opinioni» li porta a spesso starnazzare riguardo a fantomatiche «gaystapo» che censurerebbero il cristianissimo pensiero del loro legimittimatire d'odio, la brutalità delle loro frasi merita di essere resa nita anche solo per sottolineare quale siano i reali effetti del commercio di omofobia su cui Adinolfi basa il suo intero fatturato.
Scrivono: «Quando si va contro Dio ne sucedono di tutti i colori, quanti omicidi suicidi tra i depravati? Leggete le cronache di quanti maiali sporcaccioni ogni giorno sono coinvolti in casi di omicidio».
E ancora, in risposta ad un utente: «Tu sei un pigliangulo? A me fai orrore! Adinolfi è una persona sana e onesta ha seguito il matrimonio uomo donna, dove sta scritto due uomini froci?».
Si prosegue con un: «Caro Adinolfi contro la lobby dei depravati è battaglia persa oramai sono a milioni pur di andare contro la bibbia e trasgredire. Ma nostro signore Gesù farà piazza pulita di questi maialini con l'aids».
Ed è sempre citando il "pensiero" di Adinolfi che aggiungono: «Vendola compra i bambini come fosse al supermercato, come crescerà quel povero ragazzino qaundo un bel di' vedrà il papà che lo lecca all'altro papà». E negando che quelli di Adinolfi siano insulti, dicono: «Non si tratta di insulti quà c'è di mezzo il genere umano e il futuro dell'uomo non creato per fare il maiale piglianculo, parliamoci chiaro quà di amore non se ne parla neanche quà all'uomo piace farsi stuzzicare la prostata dalla grossa minchia di altro uomo. È chiaro che piace farselo sbattere in culo per via del prurito anale. Ma quale amore e amore due uomini che si leccano? ma jatafffanculo maiali!».
E se forse i fan di Adinolfi ignorano che sul qui, quo e qua l'accento non va, interessante sarebbe scoprire come Adinolfi possa essere fiero di aver creato questa gente e di aver fatto credere loro che tutto quell'odio sia un diritto di ogni integralista pronto ad usare Dio quale giustificazione alla violenza.
Sempre rifacendosi alla propaganda adinolfininiana che qualcuno scrive: «Chiacchierate quanto vi pare e sbattevelo in culo quanto vi pare e piace ma non rompete i coglioni col vostro brutto vizio alle brave ed oneste famiglie che guardano la tv. Mi meraviglio della Rai a cui pago il canone quasi ogni giorno un piglianculo depravato che fa anche da opinionista in tv insegna a come pigliarlo in culo censurate pure ma lo schi fo umano non ha più limiti!». Ed ancora: «L'umanità è alla fine e il segno della fine del mondo sono questi maiali sporcaccioni che si inchiappettano tra di loro, ma quale amore e amore amore tra due uomini pelosi e puzzolenti? Questo è lo schifo il vizio e la depravazione contro dio di maschi maiali e basta!».
2 commenti