Tom Daley, leakata una sua sessione hard in wecam



Dopo la pubblicazione in rete di alcuni scatti trafugati dall'account cloud del telefonino di Chris Mears, anche Tom Daley è stato vittima della diffusione di un video molto privato. A raccontare il fatto è lo stesso tuffatore che, attraverso una lunga intervista, ha ammesso l'esistenza di quel video ed ha spiegato: «Non accadrà mai più, soprattutto adesso che abbiamo deciso di sposarci. Ho 22 anni, sono fatto di carne e se parli con qualcuno attraverso i social media tutto può succedere. Non era niente di più di questo. Non ci siamo mai incontrati fisicamente. Noi ragazzi possiamo fare delle cose sul web senza nemmeno pensare a quello che stiamo facendo. Io non credo di aver fatto nulla di più o di meno di qualsiasi altro 22enne. Lance adesso sa tutto».

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6]
1 commento