Malta. In dirittura di arrivo il progetto di legge per il matrimonio egualitario



Il ministro Helena Dalli ha annunciato un progetto di legge volto ad introdurre il matrimonio egualitario a Malta. Il suo coordinatore politico, Silvan Agius, ha poi aggiunto che il disegno di legge non è destinata unicamente finalizzato alla legalizzazione il matrimonio tra persone dello stesso sesso, ma semplificare anche la legislazione sul matrimonio. Tra le modifiche più attese c'è la possibilità per i mariti di poter adottare i cognomi delle loro mogli, senza che sia il sesso di nascita a decidere che sia l'uomo a doversi imporre sulla donna.
I quotidiani locali sostengono che il governo non abbia intenzione di abolire le unioni civili, ma di permettere a tutte le coppie gay ed etero di scegliere tra una convivenza, una unione civile o un matrimonio attraverso vari gradi di diritti e di doveri.
Il Partit Demokratiku ha annunciato che appoggerò il progetto di legge una volta che verrà presentato in Parlamento.
1 commento