Giornata Mondiale contro l’Omotransfobia, Belpietro invita all'odio omofobico sostenendo sia una «libertà di pensiero»



«L’Omofobia è l’arma per tapparvi la bocca. La giornata contro le discriminazioni dei gay serve a varare leggi che limitano la libertà di pensiero». È quanto affermato sulla prima pagina de "La Verità" di Belpietro in occasione della Giornata Mondiale contro l’Omotransfobia. Un insulto all'intelligenza che si aggiunge ai tanti proclami di incitamento d'odio lanciati da un quotidiano che insistentemente pubblica articoli firmati da Toni Brandi, Costanza Miriano o dal portavoce della Manif pour tous. Ma qui si è andato oltre, con una negazione della realtà che teopo ricorda quei nazusti che negavano l'esistenza dei campi di sterminio. Una volgarità che pare suggerire che il picchiare, insultare o spingere alla morte qualcuno sia «libertà di espressione». E Velpieyro pare voler incitare i suoi proseliti a sistenere che la dignità umana sia una «limitazione» al feroce odio in cui lui ama sguazzare.

Clicca qui per guardare la prima pagina de Belpietro.
6 commenti