La Svizzera approva la stepchild adoption per le coppie conviventi



Il Consiglio Federale svizzero ha approvato una norma che introdurrà la stepchild adoption nel Paese elvetico. A partire dal 1° gennaio possiamo, il genitore sociale potrà adottare il figlio del o della partner, sia all'interno delle coppie gay che in quelle eterosessuali. L'unica discriminante è che solo uno dei due partner sia riconosciuto come genitore e che la coppia viva stabilmente insieme da almeno tre anni (indipendentemente dalla data del matrimonio o dell'unione registrata).
Contestualmente è stato stabilito che l'età minima per potere adottare passi da 35 a 28 anni. Resteranno ancora escluse le adozioni di figli nati fuori dalla coppia, attualmente consentite solo alle coppie sposate e ai single.
2 commenti