Un vescovo della Chiesa di Inghilterra sarà il padrino del Gay Pride di Liverpool



Il vescovo di Liverpool, il reverendo Paul Bayes, sarà il padrino del Liverpool Pride. Il religioso è un forte sostenitore dei diritti LGBT, un sostenere del matrimonio egualitario e un prode oppositore a qualunque fantomatica "terapie riparativa" dell'omosessualità.
Facendo riferimento all'omicidio omofobico di un adolescente, il sacardote ha affermato: «Sin dalla tragica morte di Michael Causer, l'orgoglio del Liverpool Pride ha condotto una lotta per la giustizia e la celebrazione della vita lgbt nella nostra città e nella regione. Ho il privilegio di identificarmi con il contributo del Pride per contrastare i pregiudizi e promuovere la consapevolezza della ricchezza della nostra comunità lgbt. Come cristiano credo veramente che Gesù voglia una comunità in cui tutti siano inclusi e liberi dalla paura. Ora sappiamo tutti che la chiesa cristiana in generale, e la Chiesa d'Inghilterra come parte di essa, hanno bisogno di una svolta sulle questioni di inclusione e di uguaglianza. Io stesso mi sto battendo nella Chiesa per l'inclusione delle persone lgbt e tutti i cristiani dovrebbero concordare che l'omofobia e i crimine di odio sono malvagi e devono essere condannati».
Commenti