Arcigay Agorà attiva uno Sportello Migranti per aiutare richiedenti asilo e immigrati lgbt



Il Comitato territoriale Arcigay Agorà di Pesaro e Urbino ha attivato un servizio che intende fornire supporto ai migranti lgbt delle Marche in merito a questioni legate alla propria identità di genere od orientamento sessuale che le rende di fatto soggette a forti discriminazioni nel Paese d'origine. Si tratta di vittime che molto spesso si trovano in una situazione di grave difficoltà, costretti ad abbandonare il proprio paese a causa delle leggi dei propri Paesi di origine, per alcuni dei quali l’omosessualità è ancora considerata reato.
Grazie alla collaborazione di personale specializzato che vanta esperienza pluriennale nella gestione di queste problematiche, lo sportello offrirà assistenza nella richiesta di protezione internazionale; l'accompagnamento lungo l’iter burocratico in collaborazione con i sistemi SPRAR e CAS locali; l'attività di integrazione dei migranti nella comunità lgbti locale; la promozione e organizzazione di incontri per favorire la socializzazione e il dialogo interculturale e iniziative di ascolto e sostegno a supporto di categorie particolarmente esposte al rischio di isolamento ed emarginazione sociale.
Lo sportello è aperto su appuntamento presso la Casa della Associazioni, in Via del Miralfiore 4 a Pesaro. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito dell'associazione.
2 commenti