Brandon Flynn ha fatto coming out rispondendo all'odio dell'integralismo cattolico australiano



Per quanto patetico possa sembrare, in Australia gli integralisti sono arrivati a pagare degli aerei per scrivere in cielo dei massaggi che suggerissero di votare "no" al referendum consultivo sul matrimonio egualitario. Rispondendo a quella provocazione e parlando in prima persona, di fatto in quello che appare come un coming out, l'attore di 13 Reasons Why, Brandon Flynn, ha scritto sui social:

Ho appena visto il messaggio "no no" nel cielo sopra Sydney. Grazie per aver raccolto soldi e pagato un aereo per scrivere la vostra mancanza di sostegno tra le nuvole. Spero che il vostro odio e la vostra mancanza di comprensione svaniscano, proprio come quelle parole svanite in cielo. Troppi miei amici sono stati cacciati dalle loro case, sono stati repressi, picchiati, uccisi, ridicolizzati dalla chiesa e dallo stato... voi siete spaventati che votando 'sì' la gente impedisca a voi di dimostrare l'odio che avete per noi. Andate a quel paese. Ci siamo spaventati più volte nella nostra vita per colpa dei pregiudizi che ci circondano, stigma che sono stati messi in atto dagli stessi tipi di persone che hanno pagato quell'aereo su Sydney. Abbiamo combattuto, abbiamo fatto coming out con coraggio anche avendo paura, e voi avete scritto un messaggio nel cielo perché siete spaventati. L'uguaglianza è coraggio, mi preoccupa che troppe persone in questo mondo non dispongono delle palle per sostenere ciò che è giusto.
Commenti