Gayburg si classifica al secondo posto come miglior sito lgbt ai MIA2017



Con il 30,3% delle preferenze, Gayburg si è classificato al secondo posto come miglior sito lgbt ai Macchianera Internet Awards 2017, gli oscar della rete. Il gradino più alto del podio è stato conquistato da Bossy con il 33,8% delle preferenze.
La premiazione si è tenuta al Teatro Manzoni di Milano e la classifica è stata determinata da una votazione che ha raccolto complessivamente 2.619.759 voti.

Tra gli altri vincitori troviamo:
Personaggio dell’anno: Alberto Angela
Personaggio rivelazione: Roberto Burioni
Miglior instagrammer: Diletta Leotta
Miglior tweeter: Selvaggia Lucarelli
Miglior disegnatore: Zerocalcare
Miglior sito di satira: Lercio.it
Miglior pagina Facebook: Casa Surace
Miglior Community: Feudalesimo e Libertà
Videomaker: Favij
Miglior testata giornalistica: Ansa
Miglior radio: Radio Deejay
Miglior podcast: Fiorello
Miglior trasmissione tv: Ulisse, il piacere della scoperta
Miglior canale tv: Netflix
Miglior sito televisivo: italiansubs
Miglior radio: Radio Deejay
Migliore sito cinematografico: I 400 calci
Migliore sito letterario: Liberiamo
Migliore sito fashion: Clio Makup
Migliore foodblogger: Fatto in casa da Benedetta
Migliore sito food: Giallo zafferano
Migliore sito musicale: Rolling stone
Migliore chef: Massimo Bottura
Migliore sito genitori: Ianeta mamma
Migliore sito divulgativo: Salvatore Aranzulla
Migliore sito politico: Breaking Italy
Migliore travelblogger: Nicolò Balini
Migliore sito viaggi: Turisti per caso
Migliore web agency: We are social
Migliore brand online: Amazon
4 commenti