La poesia a tematica gay in "Ciao, amore bello, ciao"



A governare i versi della raccolta "Ciao, amore bello, ciao", è la sfera dei turbamenti e delle emozioni ad ampio spettro. Nella silloge emerge il quotidiano di temi universali, dall’amore alla lontananza, dalla libertà al desiderio erotico, dal rimpianto per un lutto o per una perdita alla rabbia. La poesia diviene strumento per descrivere dimensioni sociali complesse, comprese l’omosessualità, l’elaborazione del ricordo e l’affetto. Un cammino ricco di istantanee del vivere comune che avvolgono il lettore in una delicata dimensione intimistica.

La raccolta poetica è di Francesco Mastinu, autore cagliaritano che recentemente è riuscito a coronare il suo sogno di poter sposare il suo compagno. Edito da Argamanta, il volume è disponibile sia in versione cartacea che in formato digitale.
Commenti