Dopo 16 anni, nel 2018 il Pride torna a Padova



Dopo 16 anni, Padova tornerà ad ospitare un Pride nel giugno del 2018. L’annuncio arriva dalle associazioni promotrici (Arcigay Tralaltro Padova, Coro Canone Inverso e Arcigay Vicenza 15 Giugno) che desiderano ribadire con forza che Padova, oggi più che mai, deve potersi dire laica, simbolo di cultura e apertura alle differenze.
Una prima occasione di presentazione del Padova Pride è stata organizzata per martedì 7 novembre alle ore 19 presso la sede di Arcigay Tralaltro Padova e del Coro Canone Inverso in Corso Garibaldi 41 a Padova.
«L’idea di portare a Padova il Pride il prossimo anno ci riempie di gioia e di entusiasmo –dichiara il portavoce Mattia Galdiolo- Nonostante il cambiamento politico che la città ha visto con le ultime elezioni, e l’approvazione delle unioni civili, è necessario che le tematiche LGBTI non vengano date per risolte e che la città stessa faccia una reale riflessione sulla sua capacità di inclusione e comprensione dell’altro».
È dal 2002 che Padova non ospita una manifestazione della visibilità e dell’orgoglio lgbt. Oggi l’iniziativa nasce dalla necessità portare la città a fare una riflessione sia sui temi che vedono direttamente coinvolte le persone LGBTI sia sui temi più ampi di libertà, laicità e autodeterminazione che riguardano tutti.
Il Padova Pride racconterà, attraverso gli eventi che si svolgeranno in tutto il mese di giugno, il valore delle differenze che compongono la galassia LGBTI e quanto lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e intersessuali chiedono alla politica per la salute, l’identità, e la tutela da discriminazioni e omofobia.
La data sarà stabilita in base a un calendario nazionale e in base alle disponibilità che saranno date dalle istituzioni competenti.
1 commento