Nevada. Padre uccide il figlio 14enne perché gay



«Giovanni è stato abusato fisicamente, mentalmente e spiritualmente per molti, molti anni. Il padre odiava il fatto che suo figlio fosse gay. Sono sicura che, nella sua mente, avrebbe preferito un figlio morto che un figlio gay». E così è accaduto.
Il 14enne Giovanni Melton è stato ucciso a colpi di pistola dal padre. I fatti si sono verificati giovedì scorso, in Nevada.
Il ragazzo viveva a Las Vegas insieme al fratello. Sua madre li aveva abbandonati e suo padre era più volte stato fermato per possesso di armi da fuoco illegali. Già una volta l'uomo aveva puntato una pistola contro l’adolescente dopo averlo trovato con un altro ragazzo.
1 commento