Altri appuntamenti in occasione della Giornata mondiale per la lotta all'HIV



Concludiamo la panoramica delle numerose iniziative organizzate in occasione della Giornata mondiale per la lotta all'HIV con alcune ulteriori segnalazioni:

Firenze. In occasione della Giornata mondiale di lotta sull'HIV/AIDS, la Chiesa Protestante Unita "Agape" di Firenze organizza il prossimo 1° dicembre dalle ore 10.00 alle ore 19.00 in piazza Bartali (presso Centro Commerciale Ipercoop di Gavinana) un banchetto informativo sulla prevenzione circa questa terribile malattia, sulla lotta alla discriminazione nei confronti delle persone sieropositive e la distribuzione gratuita di materiali e presidi sanitari. Sarà presente il Decano della Chiesa Protestante Unita, Rev. Andrea Panerini.

Roma. Il Muccassassina commemorerà il World Aids Daypresentando in anteprima il singolo musicale "Tu Soltanto", interpretato dalle SistArs, ovvero le maggiori drag queen del panorama nazionale che si sono riunite per dar vita a questo progetto musicale che sarà acquistabile successivamente sulle più importanti piattaforme digitali e il cui ricavato verrà devoluto alla ricerca.

Siena. Combatti il virus, non le persone. E’ questo il titolo dell’evento promosso dalla Regione Toscana, l’assessorato alla Pari Opportunità del Comune di Siena, il Movimento Pansessuale - Arcigay Siena, l’Università di Siena e il Santa Chiara Lab, in occasione del World AIDS Day, la Giornata mondiale per la lotta all’AIDS. Una giornata di sensibilizzazione, informazione e prevenzione sul tema dell’HIV in programma venerdì 1 dicembre dalle 17.00 presso il Santa Chiara Lab di Siena (Via Valdimontone 1) che ruota intorno all’idea che siamo tutti sierocoinvolti, che la sieropositività è una condizione che non riguarda solo le persone sieropositive, ma tutti coloro che si impegnano a combattere lo stigma sociale che pesa sulle persone HIV+. La giornata del 1 dicembre sarà anche un importante momento di testing e prevenzione.
Grazie alla disponibilità del prof. Andrea De Luca e degli altri medici ed infermieri del reparto di Malattie infettive delle Scotte sarà possibile effettuare il test rapido per hiv dalle ore 17.00 alle 19.00 presso lo Sportello di ascolto e prima accoglienza LGBTQIA+* del progetto orientiamoci alle Differenze presso il Santa Chiara Lab. Il test sarà rapido, anonimo e gratuito. Il personale medico ed i volontari del Movimento Pansessuale - Arcigay Siena saranno a disposizione per distribuire preservativi, lubrificante e materiale informativo sulla salute e sul benessere sessuale. Subito dopo ci si sposterà nell’Auditorium dove alle 20.00 si terrà la proiezione in prima assoluta a Siena del film “120 Battiti al minuto” di Robin Campillo. Il film racconta la storia degli attivisti dell’Act Up-Paris, l’associazione francese che nei primi anni ‘90 ha rotto il silenzio generale sull'epidemia di AIDS dando un contributo fondamentale alla sensibilizzazione dell'opinione pubblica. Seguirà il dibattito al quale interverranno la dott.ssa Tiziana Tarquini, assessore alle Pari Opportunità del Comune di Siena, il prof. Francesco Frati, Rettore dell’Università degli Studi di Siena, il prof. Andrea De Luca, Direttore Malattie Infettive Policlinico Le Scotte di Siena e il dott. Fiorino Iantorno, Direttore del Santa Chiara Lab. Modera l’incontro Manuel Maffeo, coordinatore Gruppo Salute del Movimento Pansessuale - Arcigay Siena.

Durex e Cesvi. La Durex, leader nel mercato della contraccezione, si impegna a fianco di Cesvi in una campagna il cui nome dichiara già l’intento: #LottaCoiFiocchi. Una lotta contro l’Aids attraverso i fiocchi rossi come simbolo iconico del World Aids Day e, contemporaneamente, un impegno concreto per “sistemare coi fiocchi” la diffusione della malattia attraverso la prevenzione e l’utilizzo del preservativo.
La prevenzione con l’informazione e l’uso del preservativo è il primo modo di combattere questa malattia. Per questo Durex ha deciso di sostenere Cesvi, organizzazione umanitaria da sempre impegnata a fermare la di­ffusione dell'AIDS nei Paesi più poveri del mondo, ad esempio lo Zimbabwe, attraverso attività di prevenzione e sensibilizzazione, oltre che di assistenza ai bambini orfani a causa dell'HIV.
Due i modi attraverso i quali si può supportare la causa: acquistando una confezione di preservativi Durex – dal 1 al 31 di dicembre** - in una delle oltre 3.000 farmacie italiane aderenti all’iniziativa, si riceverà in regalo una bustina con i tre sticker del progetto (il logo Durex, il logo #Lottacoifiocchi e l’iconico nastro rosso); oppure online su Comodo.it, Groupon.it ed E-bay.it con l’acquisto di una confezione da 12 o più preservativi Durex si potrà avere invece una tazza coi fiocchi.

Anlaids, Lila, Arcigay e Coop. Uniti per la prevenzione in vista della Giornata Mondiale della Lotta contro l’AIDS il prossimo 1 dicembre. E’ il messaggio di Anlaids, Lila e Arcigay e di Coop, che 3 anni fa ha debuttato con i preservativi a marchio “Fallo Protetto!” e ora lancia la nuova referenza “+ Spessi”, ampliando così la propria offerta. In occasione delle iniziative territoriali delle tre associazioni, saranno distribuiti gratuitamente migliaia di profilattici “Fallo Protetto!”, impegnandosi così insieme sul fronte della sensibilizzazione.
Informare e prevenire in un Paese che fa ancora fatica a parlare di educazione sessuale, di prevenzione e quindi di profilattici, di tutela della salute e del benessere è un’azione fondamentale. Questo il messaggio lanciato da Anlaids, Lila e Arcigay, le tre associazioni ognuna per le proprie specificità che si occupano del problema, e da Coop, che 3 anni fa ha debuttato con i profilattici a marchio “Fallo Protetto!” e ora allarga l’offerta con “+ Spessi” (una nuova referenza di preservativi di maggiore spessore), uniti per la Giornata Mondiale della lotta contro l’AIDS.
I dati parlano chiaro: sono ancora troppe le nuove infezioni da HIV in Italia (3.451 nel 2016, il nostro Paese si colloca, a parità della Grecia, al tredicesimo posto tra le nazioni Ue) l’85,6% di queste infezioni sono attribuibili a rapporti sessuali non protetti. A fianco dell’AIDS inoltre, un incremento preoccupante di altre malattie sessualmente trasmissibili (Sifilide, Clamidia e il Papilloma Virus). Mentre il calo della spesa per profilattici si attesta nell’ultimo anno in un -6%. Preoccupante anche il fatto emerso nel corso dell’edizione di ICAR 2017 (Italian Conference on AIDS and Antiviral Research): indagini epidemiologiche scaturite da questionari sottoposti ai teenager italiani mostrano come uno su due non usi il profilattico nei rapporti sessuali.
"ANLAIDS, che opera da oltre 30 anni per la lotta contro l’AIDS, crede fortemente al potere dell'informazione, della prevenzione e al successo di una comunicazione mirata ed efficace, non allarmistica. Da sempre riteniamo che sia estremamente importante avere cura anche della relazione medico paziente. – spiega Bruno Marchini, presidente Anlaids- Non importa dove, ma “come” si fa prevenzione: nelle scuole, nei locali di aggregazione e divertimento, nei luoghi di incontro. Prioritario è canalizzare ogni energia spesa affinché si possa giungere ad un cambiamento culturale favorevole alla promozione e al mantenimento di una qualità della vita centrata sul benessere e che abbatta lo stigma, ancora devastante sull’HIV per la costruzione di una società AIDS free".
“Il numero annuo di nuove infezioni non cala in modo significativo da oltre un decennio e questo proprio a causa della mancanza di serie politiche di prevenzione –dice Massimo Oldrini, Presidente Nazionale Lila Onlus- la conseguenza immediata è stata un progressivo calo dell’attitudine a proteggersi nei rapporti sessuali. La promozione del condom resta invece fondamentale per prevenire il diffondersi dell’HIV e di altre infezioni sessualmente trasmissibili. Va inoltre sottolineato come l’uso del profilattico sia importante anche per la salute delle persone con HIV: tante quelle in terapia che hanno raggiunto una condizione di salute ottimale che può essere compromessa però proprio dall’insorgere di altre IST come sifilide, gonorrea, clamidia, papilloma virus”.
Commenti