Australia, il matrimonio egualitario è legge



In Australia il matrimonio egualitario è legge. Dopo il Senato, anche la Camera dei rappresentanti ha votato a favore della norma. Ora manca solo la ratifica finale del governatore generale Peter Cosgrove, rappresentante della regina nel continente, anche se si tratta di un passaggio pressoché scontato.
A determinare un'accelerazione della legge è stato l'incredibile risultato ottenuto dal «sì» al referendum non vincolante di novembre, con il 62 per cento dei 13 milioni di australiani presentatesi alle urne che si è espressa a favore dell'uguaglianza.
2 commenti