Polonia, ai vertici delle classifiche il brano della coppia gay che sfida il pregiudizio dell'integralismo



Nonostante la Polonia vieti costituzionalmente i matrimoni fra persone dello stesso sesso, a dare un po' di speranza alle tante famiglie discriminate è un brano natalizio che sta spopolando nelle classifiche musicali. A realizzarlo troviamo Jakub Kwiecinski e David Mycek, due attivisti gay cechi che si sono sposato in Spagna lo scorso giugno e che hanno fondato la campagna #PolandWakeUp.
Il video si apre con alcune registrazioni audio di insulti ricevuti dalla coppia, tra cui quei classici ritornelli che spopolano all'interno dell'integralismo cattolico come «L’arcobaleno è un simbolo di perversione» o «I gay devono essere curati». Ed è sfidando quell'odio che una canzone allegra e orecchiabile mostra tutta la normalità e l'amore delle famiglie arcobaleno.
Tutto questo avviene in un paese che mostra segni sempre più preoccupanti di una radicalizzazione dell'integralismo cattolico e un'ascesa della nuova destra nazista.  «Durante il periodo natalizio c’è una magica gentilezza tra le persone. Volevamo solo utilizzare questo momento per sollecitare la loro attenzione per le nostre tematiche e farle comprendere. Stiamo provando a cambiare le cose», spiegano.

Clicca qui per guardare il video.
1 commento