Gli spartani invadono Londra



È in occasione dell'uscita nelle sale cinematografiche britanniche di "300-L'alba di un impero" che la produzione ha avuto un'idea particolarmente originale per la promozione del film. Ha arruolato un nutrito gruppetto di aiutanti palestrati, li ha vestiti da soldati spartani e li ha inviati alla conquista di Londra.
Le immagini diffuse ce li mostrano mentre visitano negozi, assaltano strade ed occupano la celeberrima metropolitana londinese.

La pellicola promossa è stata diretta da Noam Murro e si pone come prequel di "300" (il film di Zack Snyder uscito nel 2007). La trama è primariamente incentrata sulla Battaglia di Capo Artemisio, svoltasi negli stessi tre giorni della battaglia delle Termopili. Inoltre il personaggio di Serse (interpretato nuovamente da Rodrigo Santoro) ha un ruolo più ampio rispetto al primo film: il secondo capitolo delinea il suo passato e la sua "trasformazione" da uomo a divinità in terra e i motivi che lo hanno spinto a dichiarare guerra alla Grecia. Ma quel che forse più importa è come, ancora una volta, i muscoli dei protagonisti verranno esaltati ed esibiti al pubblico.

[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24]
2 commenti